venerdì 20 novembre 2015

Novembre 2015, studio di vettura Prototipo (serbatoi laterali).

Novembre 2015. 

Studio di vettura Prototipo non conforme ad alcun Regolamento Tecnico vigente. 
Caratteristiche principali: 

- La vettura si presenta compatta e dal passo contenuto. Il muso alloggia al proprio interno i radiatori per il refrigeramento del motore (aspirato). La carrozzeria a copertura delle ruote anteriori (in corrispondenza dei fari) presenta una caratteristica forma; inferiormente, spicca una piccola chiglia che unisce carrozzeria a fondo. 

- La fiancata - spezzata in due elementi, secondo una tipica e diffusa impostazione moderna per ragioni aerodinamiche - è caratterizzata dall'effusore preposto all'estrazione dell'aria proveniente dalla zona anteriore. Il fianchetto laterale si prolunga in alto, ove è ricavata un'ala centrale, immediatamente a valle (ma più in alto) del tetto e del cofano motore (la paratia laterale accoglie il numero 7). Questo elemento, poi, va a congiungersi alla carrozzeria a copertura delle ruote posteriori, infine si prolunga sino all'ala posteriore principale.

- Le prese d'aria motore (una per lato) sono ricavate a filo carrozzeria in corrispondenza del cockpit, sacrificando, invero, molta visibilità all'interno dell'abitacolo stesso. 

- Il carburante trova spazio all'interno di serbatoi laterali, anziché dietro l'abitacolo (tra abitacolo e motore). Tali serbatoi (uno per lato) costituiscono i secondi elementi che vanno a formare la fiancata della vettura. Inferiormente, la carrozzeria a copertura dei serbatoi presenta una nervatura aerodinamica, utile a velocizzare i flussi estratti anteriormente. 

- Particolare la forma a "S" delle paratie laterali dell'ala posteriore principale; esse accolgono anche le luci di posizione e stop. 
I profili estrattori presentano sbalzi e misure differenziati: di portata maggiore il Venturi centrale, più ridotta per i canali laterali. 

- Cerchi a tre razze anteriori, a quattro posteriori. Freni in carbonio, pinze a 6 pistoncini.



      

Nessun commento:

Posta un commento