giovedì 16 aprile 2015

Dicembre 2014-Gennaio 2015, studio di vettura Prototipo (skirts/small rear wing).

Dicembre 2014-Gennaio 2015. 

Studio di vettura Prototipo non conforme ad alcun Regolamento Tecnico vigente. 
La vettura presenta molteplici segni distintivi. 
All'anteriore, troviamo una carrozzeria frontale - in corrispondenza dei fari e a copertura delle ruote - assai contenuta nel suo sbalzo. Spicca, quindi, il muso alto a "becco", provvisto di presa d'aria ventrale per il raffreddamento dei freni. 
Il bordo e la superficie d'ingresso del profilo estrattore sono rialzati. Il bordo perimetrale più esterno presenta una minigonna fissa ma flessibile. Sotto il rialzo del bordo d'ingresso del profilo estrattore anteriore (pertanto, in corrispondenza di quest'ultimo), è visibile la deriva verticale provvista di minigonna, anch'essa flessibile. Questa appendice, infine, sfocia dietro le ruote posteriori, contribuendo all'estrazione dell'aria verso l'esterno delle fiancate attraverso la vistosa apertura laterale. 
Le fiancate sono caratterizzate dalle prese d'aria per i radiatori (una per lato) e da un incavo, con funzioni aerodinamiche, ricavato tra fondo e tunnel radiatori. 
La presa d'aria motore (una per lato, ossia una per bancata) è ricavata in corrispondenza e appena dietro l'abitacolo. A valle del tetto, si apprezza lo scarico alto (un terminale tagliato a "fetta di salame" per lato). 
Al posteriore, spiccano i seguenti elementi: prese d'aria a periscopio per il raffreddamento dei freni posteriori, vistoso Venturi centrale al quale è connessa la piccola ala posteriore (questa, pertanto, avrà una larghezza pari a quella del profilo estrattore, posto tra le ruote posteriori). 





Nessun commento:

Posta un commento