sabato 14 marzo 2015

Ottobre 2014, studio di moto da competizione 80cc 2 tempi bicilindrica.

Ottobre 2014. 

Studio di moto da competizione non conforme ad alcun Regolamento Tecnico vigente. 
Questo studio è il frutto della grande passione verso le moto di piccola cilindrata. 
Lo studio si propone di riattualizzare e reinterpretare, seguendo le moderne tecnologie, il concetto di moto di piccola cilindrata da competizione tipico degli Anni '70-'80: leggerissima, bassa, maneggevole, potente, difficile e scomoda da guidare e condurre al limite.
Il telaio è un monoscocca in fibra di carbonio. All'interno di esso, trova posto il serbatoio della miscela. Anche il forcellone è in fibra di carbonio. 
In questo materiale è realizzato anche il cerchio anteriore, lenticolare. 
Freni anteriori (x2) realizzati in carbonio e carenati. 
Le pinze freno anteriori (a 4 pistoncini) sono coricate verso il basso allo scopo di abbassare il baricentro.
Il motore ipotizzato è un 80cc 2 tempi bicilindrico (cilindrata unitaria 40cc). 




Nessun commento:

Posta un commento