martedì 17 marzo 2015

Marzo 2015, studio di vettura Prototipo "low drag".

Marzo 2015. 

Studio di vettura Prototipo non conforme ad alcun Regolamento Tecnico vigente. 
La configurazione "low drag" (bassa resistenza aerodinamica) è la principale peculiarità di questa vettura. All'avantreno, è assente qualsiasi tipo di "splitter", profilo estrattore, ala.
Carrozzeria e muso (con annessa struttura ad assorbimento di impatto) risultano alti e rastremati. 
A garantire la necessaria deportanza concorrono il voluminoso Venturi, un profilo alare a bassa incidenza disposto sopra il tetto e sorretto da due attacchi che insistono ai lati della carrozzeria. Inoltre, nella parte bassa e arretrata della fiancata, è ricavata una apertura con funzioni aerodinamiche: da qui, si sviluppa, internamente, un profilo a "Coca Cola" che, infine, sfocia al retrotreno. 
I radiatori sono disposti all'interno delle fiancate e in posizione arretrata. 
La presa d'aria motore (una NACA) è ricavata sopra il tetto. 
Gli scarichi sfociano nell'incasso inferiore, appena prima dell'apertura per la "Coca Cola". 
L'effetto eiettore dei gas di scarico velocizza lo strato limite, con benefici sulla qualità del fluido che lambisce questa zona e, successivamente, la "Coca Cola". 
Le prese d'aria dei freni anteriori sono ricavate ai lati della carrozzeria frontale. 



Nessun commento:

Posta un commento